“La direzione di Rai 3, d’intesa con l’amministratore delegato della Rai, ha ritenuto opportuno non dar seguito al contratto originato su iniziativa del programma “Cartabianca” che prevedeva un compenso per la presenza del professor Alessandro Orsini nella trasmissione“. E’ con questa nota che gli uffici di viale Mazzini hanno annunciatoContinua a leggere

La Commissione parlamentare di indirizzo e di vigilanza del servizio pubblico radiotelevisivo, ha approvato una risoluzione per un’equilibrata rappresentazione dell’emergenza pandemica da parte del servizio pubblico. Di fatto, come si leggerà qui di seguito nel documento, è un cambio di indirizzo rispetto alle posizioni fortemente critiche di taluni, rispetto allaContinua a leggere

Un’intervista, di cui abbiamo estrapolato alcuni punti, per parlare di cura domiciliare, con onestà e trasparenza. Basta bugie sulla natura di questi medici che non fanno altro che supportare i malati Covid da due anni, nel totale rispetto della legge e del loro giuramento. LEGGI ANCORA SEGUICI www.terapiadomiciliarecovid19.orgContinua a leggere

“Le responsabilità di eventuali effetti avversi sono decisamente a carico dello Stato. Questi interventi rispondono a 3-4 provvedimenti fondamentali, che sono i trattamenti sanitari obbligatori, che sono legittimi se previsti dalla legge”. Lo ha detto Sabino Cassese, costituzionalista, durante una trasmissione TV.   É questo il punto da cui voglioContinua a leggere

Ha supportato oltre 800 malati Covid da sola, torna a chiedere perché il Governo non abbia ascoltato.   Sorridente, spigliata, determinata e ben consapevole di cosa fare, la dottoressa Erminia Maria Ferrari è una forza della natura. Non si è mai fermata, sin dall’inizio della pandemia, cercando informazioni, studiando, confrontandosiContinua a leggere

Davvero veniamo informati in maniera corretta?   Da diverse ore oramai telegiornali, giornali on line e giornaloni vecchio stampo non parlano d’altro che della presunta liberazione di questo Zaki. Sinceramente non conosco quest’uomo, ragazzone studente universitario evidentemente ampliamente “fuori corso”, non conosco la sua storia. Non so quali meriti abbiaContinua a leggere